Get Botteghe e artigiani. Marmorari, bronzisti, ceramisti e PDF

By Giorgio Bejor et al.

Show description

Read or Download Botteghe e artigiani. Marmorari, bronzisti, ceramisti e vetrai nell’antichità classica PDF

Similar italian_1 books

Additional info for Botteghe e artigiani. Marmorari, bronzisti, ceramisti e vetrai nell’antichità classica

Sample text

Si trattò di uno stile molto particolare, al quale è stato dato il nome moderno di dedalico, in ricordo del primo mitico artefice, Dedalo. C. circa, la grande statuaria si afferma anche a Samo e nelle isole: il gusto per il gigantismo portò alla creazione di kouroi colossali nella stessa Samo, e ancor più a Nasso e a Paro, trovati questi ancora in cava, già sbozzati ma poi abbandonati per difetti del materiale nel quale venivano ricavati. Il Kouros di Melanes, con m 6,4, è tra i più grandi, anche se inferiore ai m 10 del Kouros di Apollonas (Nasso).

Il suo lavoro viene perfezionato dal dente di cane, detto anche calcagnolo, uno scalpello con una tacca nel mezzo del taglio. Il colore dipinto sul marmo La notizia, tramandata da Plinio, secondo la quale Nicia era stimato a tal punto, come pittore, da Prassitele che questi soleva fargli rifinire con la pittura le proprie statue, avrebbe già dovuto mettere in guardia: non solo le decorazioni architettoniche arcaiche, spesso in terracotta o in calcare rifinito a stucco, venivano poi dipinte; questa doveva essere la norma per tutte le sculture, sia in epoca arcaica che, ancora almeno in età classica.

Estratto a partire almeno dalla fine della Repubblica nella zona delle Alpi Apuane, deriva il suo nome dal capoluogo della regione e maggior porto di imbarco, che era Luni. Per lo stesso motivo, prende oggi piuttosto il nome di marmo di Carrara. Fu largamente usato per tutta l’età antica per elementi architettonici come colonne o architravi, ma anche per statue e altri ornamenti. Le cave furono abbandonate durante tutto il Medio Evo, ma ripresero a funzionare con il Rinascimento, e Michelangelo ne fu un grande stimatore.

Download PDF sample

Botteghe e artigiani. Marmorari, bronzisti, ceramisti e vetrai nell’antichità classica by Giorgio Bejor et al.


by Ronald
4.5

Rated 4.50 of 5 – based on 12 votes